payerhuette

Il Rifugio Payer fu costruito nel 1875 dalla sezione di Praga dell'allora DOeAV ed è intitolato al celebre cartografo ed esploratore del Polo Nord Julius Payer.

Dal 1999 la Provincia Autonoma di Bolzano Alto Adige è proprietario. Fino al 2010 il Club Alpino Italiano sezione di Milano amministrava il rifugio. Da più di 30 anni il rifugio è gestito dalla famiglia Wöll.

Positione e ambiente

Il rifugio sorge a 3.029m sulla cresta rocciosa tra il passo e la cima di Tabaretta, dominando le valli di Trafoi e di Solda. Il panorama si estende sulle valli laterali, a nord sulle catene svizzere ed austriache e l'alta Val Venosta fino al Passo Resia. A sud invece s'impone il monte più alto dell'Alto Adige, l'Ortler. È un punto d'appoggio importante e strategico per la frequentata e molto apprezzata via normale all'Ortler. Costruisce altresì una meta gratificante per l'escursionista, che può godere dell'ineguagliabile panorama.

Siamo lieti di poterVi ospitare nel nostro rifugio.

... davanti a noi troneggiava il Rifugio Payer, come un vero nido d'aquila appollaiato su uno spuntone roccioso a picco, oltre i tremila metri.